SEGUNDA COMUNICATZIONE DE SU SINDIGU.

LITTERA A SU TZORNALE DIOCESANU “DIALOGO” PRO SOS CHIMBANT’ANNOS DAE PREDI DE DON NIOLA.

Caro Direttore,

il 26 luglio scorso, con la grazia del Signore, il nostro Parroco Mons. Giovanni Antonio Niola ha festeggiato il suo 50° anniversario di sacerdozio, davanti a circa un migliaio di persone, non solo suoi parrocchiani, ma anche provenienti dai paesi in cui ha prestato il suo servizio pastorale.

Alla cerimonia, abbastanza emozionante, presieduta dal Vescovo della Diocesi di Alghero-Bosa, hanno partecipato i sacerdoti di origine Sindiese e dell’intera Diocesi, le autorità civili e militari.

La presenza e la partecipazione dell’intera comunità locale, è stata quanto mai propizia per un ringraziamento dovuto all’impegno profuso in questi lunghi anni di sacerdozio (21 anni continui nella nostra comunità) e per un’esperienza contrassegnata da una forte connotazione di “buon pastore” di anime, sotto la protezione di Nostra Signora di Corte, patrona di Sindia.

Infatti per l’occasione l’intera comunità ha collaborato assiduamente affinché il tutto andasse per il meglio e quindi, sotto la stretta sorveglianza del Consiglio Pastorale tutte le associazioni hanno prestato la loro opera per la realizzazione della cerimonia e testimoniare la loro vicinanza al Parroco.

I continui richiami all’impegno nelle diverse attività parrocchiali, fa sì che la nostra comunità si stringa attorno al Parroco, che nonostante la diversità generazionale è pur sempre il polo attrattore di aggregazione pastorale.

L’Amministrazione Comunale di Sindia nella seduta del Consiglio Comunale del 10 luglio 2009, su suggerimento dell’On. Giovanni Del Rio, interpretando i sentimenti dell’intera comunità, ha conferito al Parroco Mons. Giovanni Antonio Niola, la CITTADINANZA ONORARIA, con la seguente motivazione:

“ per il suo personale impegno di pastore e padre, ed in particolare per il legame forte e proficuo dimostrato per il nostro Comune, attraverso un’attenzione costante ed un affetto incondizionato, prodigo di parole ed azioni sempre efficaci e tese a sottolineare l’importanza dei valori dell’uomo e della fede, sempre e comunque al servizio del “Popolo di Dio”, con amore, dedizione generosa e disinteressata, volta alla costante e puntuale lettura dei reali bisogni a cui dare risposte concrete, specialmente nelle situazioni di disagio che si sono, volta per volta, presentate”.

Con la speranza che in seguito ci siano diverse occasioni ed appuntamenti come questi, di longevità ministeriale, legate anche a nuove ordinazioni sacerdotali nella nostra Diocesi, affinché la parola di Dio ed i valori umani e cristiani, oggi ignorati e talvolta criticati o disprezzati, possano essere ascoltati ed osservati da tutti, così come il Signore ci ha insegnato.

La Ringrazio cordialmente.

Franco Scanu

SEGUNDA COMUNICATZIONE DE SU SINDIGU.ultima modifica: 2009-08-25T09:35:25+00:00da limbasardsindia
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in COMUNICATZIONES DE SU SINDIGU- COMUNICAZIONI DEL S. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento